FREDDY DELIRIO



Federico Pedichini (noto con il nome d'arte Freddy Delirio),  Dottore in Filosofia, laureato all'Università di Pisa in Estetica con la tesi filosofico-musicale "Kierkegaard e l'erotico musicale", musicista (compositore e autore S.I.A.E.) di impostazione classica, produttore artistico e fonico da studio (qualifica conseguita presso Music Rama Italia), si dedica a sperimentare vari generi musicali, approdando infine al Rock e su questo basa importanti progetti e prestigiose esibizioni live a livello internazionale. E' noto per essere il tastierista della famosa band di fama mondiale Death SS nonché cantante e fondatore degli H.A.R.E.M.. Si aggiungono a questi progetti, innumerevoli collaborazioni con musicisti e case discografiche di rilievo internazionale presso il suo FP Recording Studio.

Fonda nel 1989 i MANIA-C, band rock che si propone di sperimentare un sound nuovo ed originale. Tastierista, compositore
nonché leader carismatico conduce la band nel 1992 alla realizzazione dell' LP "Quarta Dimensione" (alcune canzoni compaiono su tre CD compilation). I MANIA-C nel corso della loro esistenza danno inoltre vita a numerose autoproduzioni e si rendono protagonisti di un'intensa attività live lungo tutto lo stivale, che li vede approdare anche ai grandi canali televisivi tra cui RAI 1.
Contemporaneamente si getta in altre esperienze che lo vedono militare nei G.L.A.S. (gruppo già preesistente, con all'attivo un EP e un CD compilation), e negli OVERBORDERS (fondatore e compositore tastierista).

Nel 1994 i MANIA-C si sciolgono, mentre Freddy Delirio si dedica al suo progetto solista "JOURNEY", lavoro esclusivamente tastieristico (autoproduzione, 1994, MC) che incontra l'approvazione della stampa specializzata e dei fans.
Verso la fine del 1994 entra a far parte della nuova line-up dei DEATH SS (famosa band di culto con all'attivo numerose realizzazioni discografiche) in qualità di tastierista (impersona il Fantasma dell'Opera), con i quali si esibisce in un tour italiano nel periodo 1994-1996 e poi in seguito nel tour 2005, registra nel famoso "Horror Music-The Best of DEATH SS" (L. Rising, SELF Distribuzione, 1996), nel disco solista di Steve Sylvester " Mad Messiah" (L. Rising, SELF Distribuzione, 1998), nel "The box" (L. Rising, SELF Distribuzione, 2003) e la song "The four horsemen" bonus track nel CD "The 7th seal" special edition (SELF Distribuzione, REGAIN RECORDS, BLACK WIDOW RECORDS, 2006) osannati da critica e fans.
Nel 1994 dà vita agli H.A.R.E.M., Hard Rock band, nella quale si cimenta per la prima volta nel ruolo di cantante facendo comunque uso in vari episodi delle sue tastiere. La collaborazione del neonato quartetto frutta la realizzazione di due MC autoprodotte e la seguente stipulazione di un contratto con l'etichetta americana Delinquent Records che inserisce gli H.A.R.E.M. nel CD "Indie-pendence Day" accanto a bands note del panorama street-glam mondiale (D'MOLLS, LITTLE REBEL).

Il favorevole corso degli eventi fa riscuotere in breve tempo ottimi riconoscimenti mediante la promozione di radio, giornali specializzati ed attraverso un tour che vede la band protagonista in una serie di concerti di successo in tutta Italia (da citare le tre edizioni del The long R'N'R Day di Palermo in qualità di headliner e l'Agglutination Festival di Potenza entrambi dinanzi a oltre 4000 persone), durante i quali il quartetto toscano ha diviso il palco con bands note tra cui gli italiani DHAMM e i famosi americani OVERKILL. Nei primi mesi del 2000 gli H.A.R.E.M. pubblicano il CD "You're fascinating", prodotto artisticamente dallo stesso Freddy Delirio e attesissimo dai fans. Quello che nasce dallo "You're fascinating Tour" è nuovo materiale, sempre più aggressivo. Il gruppo si chiude nuovamente in studio ed il risultato è "Shake me" (2003, Red Led, PYC Production) contenente 12 brani ed il video della title track. Il tour promozionale vede la band protagonista in occasione di numerosi concerti di successo ed il CD riscuote ottimi riconoscimenti da parte delle testate specializzate e viene trasmesso attraverso canali radiofonici statunitensi e nordeuropei.
Nel periodo 2006-2008 Freddy parte nuovamente in tour con i DEATH SS trovandosi dinanzi ad un pubblico sempre più numeroso come nel caso del prestigioso EVOLUTION FESTIVAL in cui i DEATH SS suonano da headliners davanti a diverse migliaia di fans. Sempre durante questo tour è da citare la data in Grecia ad Atene presso il famoso locale Gagarin, gremito di fans. Il positivo corso degli eventi porta la band in Svizzera per una serata storica insieme ai Daemonia. In seguito i DEATH SS suonano ancora da headliners sia all'Italian Gods of Metal 2008 all'Alcatraz di Milano che all'Headbangers Open Air Festival in Germania insieme ad Exodus, Sodom e Blaze Bailey (ex Iron Maiden) dinanzi a un pubblico numerosissimo. A seguire viene intensificata l'attività live del "The seventh seal tour" seguito dall'uscita del DVD antologico "DEATH SS 1977-2007 - 30 Years of HORROR MUSIC " e del CD/DVD "Death SS - I Gods of Metal" (Live Global - Self Distribuzione, 2009). Nel periodo 2009-2010 i Death SS partecipano ad alcuni film in veste di musicisti e attori impersonando loro stessi. Nel 2010 viene trasmessa su RAI 2 la puntata "666" della fiction "L'ispettore Coliandro" (Nauta film - Manetti Bros - RAI Fiction) in cui sono presenti la band e la nuova song "Revived". A seguire, in occasione del Rai Fiction Fest 2010, la band è invitata sul red carpet per la presentazione ufficiale della puntata.
Sempre nel 2010, esce il CD dei W.O.G.U.E. (L. Rising - Self Distribuzione). Freddy è tastierista e produttore e si occupa del mixaggio del disco. Nella band sono presenti nomi di prestigio come i fondatori e compositori Steve Sylvester e JJim Masini, il noto producer Ghez Monti (che si occupa della fase di registrazione) e il conosciuto musicista e modello Carranza. Il CD riscuote da subito un forte successo per l'originalità del sound.

A seguito del DVD antologico "The Dirty Dozen...Of Years" (FP Arts, 2008), esce nel 2010 il nuovo e atteso CD "Kings of the night" (FP Arts - Self Distribuzione) degli H.A.R.E.M. da subito ottimamente recensito e considerato una miscela esplosiva ed originale di puro hard rock. La PYC Production realizza il nuovo entusiasmante videoclip del brano "Alien". Bologna Rock City si occupa dell'organizzazione e della promozione del nuovo "Kings of the night tour" durante il quale la band si esibisce insieme a gruppi di fama mondiale come le bands svedesi Bonafide e Crucified Barbara, i danesi D-A-D, i norvegesi Wig Wam, l'ex AC DC Dave Evans o gli americani Jetboy e Vain. Nel 2011 gli H.A.R.E.M. compaiono in due importanti compilation: "Officina dei sogni" (Loud 'n' Proud, Etrurian Legion)  e  "I'm a legend tonight" (BRC Records)  dedicata a Eric Carr e riconosciuta ufficialmente dai Kiss! E' il momento per un'altra uscita discografica in grande stile, un disco live stampato su vinile: "One night only" (BRC Records, Self Distribuzione). Il disco viene pubblicizzato anche attraverso il canale Blu di SKY dove gli H.A.R.E.M. sono invitati nel 2012 in più di un'occasione come ospiti alle serate del Blu Rock Show. 

Nel dicembre 2012 esce per Lucifer Rising/Self l'EP "The Darkest Night" dei Death SS contenete cinque brani, di cui quattro inediti, sold out a 48 ore dalla pubblicazione e al vertice delle classifiche rock nazionali. Soundtrack dell'omonimo horror movie italiano di Salvatore Vitiello.

Steve Sylvester e Freddy Delirio sono coinvolti nel cinema anche come compositori di altre colonne sonore tra cui "Ogre's Lullaby" per il film "Paura 3D" dei Manetti Bros.

Sempre nello stesso periodo e per Black Widow Records viene alla luce il primo disco solista di Freddy Delirio in vesti di compositore ed esecutore: "Journey". Composto vent'anni prima e riproposto per la pubblicazione con tre bonus tracks. Accolto favorevolmente dalla critica e dal pubblico il disco contiene inoltre due brani finiti nel sopracitato EP "The Darkest Night", trattasi di Witches' Sabbath (trasformata in Witches' Dance con liriche e cantati di Steve Sylvester) e Dreamland. Vengono pubblicati in seguito i videoclips di Freddy Delirio solista: "Celtic memory", "Lucifer seats à droite", "Dreamland - Witches' sabbath".

Nel 2013 esce l'attesissimo disco dei Death SS "Resurrection" (L. Rising - Scarlet Records - Self Distribuzione), osannato dalla critica e dai fans. L'album è stato registrato e mixato all'FP Recording Studio da Freddy Delirio, prodotto artisticamente da Steve Sylvester e dallo stesso Freddy e masterizzato in collaborazione con i  Chartmakers Studios (Finland) da Svante Forsbäck, noto per aver realizzato il mastering degli ultimi dischi della nota band Rammstein. Il nuovo prodotto dei Death SS è stato stampato nei formati CD e doppio vinile. La copertina è stata disegnata dal maestro del fumetto Emanuele Taglietti che  arricchisce la già suggestiva e ricercata veste grafica. L'album contiene 12 brani di alto spessore artistico e compositivo molti dei quali sono colonne sonore di noti films. In concomitanza con il debutto sul mercato mondiale vengono presentati e promossi i videoclips relativi ai molteplici singoli che seguono l'uscita del full-lenght. A seguito delle varie uscite discografiche la band si esibisce dal vivo in occasione del sontuoso Resurrection Tour attraverso prestigiosi concerti in Italia e festival internazionali come nel caso dello Sweden Rock Festival in cui i Death SS, accanto a nomi del calibro di Alice CooperBlack Sabbath con Ozzy Osbourne, Billy Idol e molti altri, sono headliner del 4Sound Stage davanti a un pubblico gremitissimo e in delirio.

A dicembre 2014 gli H.A.R.E.M. pubblicano la raccolta "Twenty Years - The very best of" per Self Distribuzione sui canali digitali (iTunes, Google Play, Amazon, Spotify) presentando in anteprima due singoli/videoclip ("The Wizard" e "In your hands")  come anticipo del nuovo disco "Enjoy the show", in uscita nel 2015.

Luglio 2015, esce il mastodontico "Enjoy the show" per Fuel Records/Self Distribuzione. Frutto di lunghi anni di lavoro, si avvale della collaborazione di due importanti ospiti: Reb Beach (chitarrista di Whitesnake, Alice Cooper, Bob Dylan, ecc.) e Steve Sylvester (Death SS, W.O.G.U.E.). La produzione, curatissima, della quale si è occupato lo stesso Freddy Delirio, è stata realizzata all' FP Recording Studio e la stampa, ha considerato da subito questo album un vero capolavoro.

A seguire le prestigiose date live dove gli H.A.R.E.M. hanno suonato alla Fiera Internazionale della Musica 2015 dividendo il palco con l'ex cantante dei Deep Purple Joe Lynn Turner, al Fuel on Tour LO-Fi di Milano e al Padova Metal Fest 2016 dove gli H.A.R.E.M. sono stati headliners insieme ai peruviani Blizzard Hunter e all'ex cantante degli Iron Maiden Blaze Bayley.




Nel 2017 esce il DVD dei Death SS "Beyond Resurrection", ricchissimo di videoclips sia live che official, relativi al periodo Resurrection.
Intervista speciale a Freddy Delirio che parla del concerto allo Sweden Rock Festival.

Durante il solito anno, i Death SS tornano sul palco per un concerto memorabile al Metalitalia Festival, dove festeggiano i 40 anni di attività. I fans, accorsi da tutta Europa, restano strabiliati dinanzi ad uno show ricco di storiche hit, suoni, pathos, effetti speciali e un'energia che solo i Death SS sanno offrire.

Sono passati venti anni da quando è nato l'FP Recording Studio, una serie di news e special su importanti testate e portali danno testimonianza di questi intensi anni di produzioni che hanno visto Freddy Delirio protagonista.

Sempre nel 2017, esce il video e singolo di Freddy Delirio "Another World"
(Fuel Records, Self Distribuzione) in ben tre versioni, presente nei più importanti digital store (YouTube, iTunes, GooglePlay, ecc.).


Freddy Delirio NEWS

DISCOGRAPHY










  © 2018 Federico Pedichini - all rights reserved - CONTACTS
info@federicopedichini.com
HOME


Privacy Policy